Categorie
traduzioni

La fratellanza della Sacra Sindone

jul«Il re Abgar Ukkama a Gesù Salvatore buono apparso nella regione di Gerusalemme, salute!

Ho udito parlare di te e delle guarigioni che tu operi senza alcun medicamento e senza erbe. Giacché, a quanto si dice, tu fai vedere i ciechi e camminare gli storpi; tu purifichi i lebbrosi, scacci gli spiriti impuri e i demoni, guarisci gli oppressi da malattie croniche e resusciti i morti.

Udendo di te tutte queste cose, mi sono ora convinto che una di queste due cose è vera: o tu che operi queste meraviglie sei Dio stesso disceso dal cielo, oppure tu, compiendo queste cose, sei il Figlio di Dio.

Ti ho scritto perciò per supplicarti di venire da me a guarirmi dalla malattia che mi affligge. Ho anche udito che gli ebrei mormorano contro di te e vogliono farti del male: sebbene la mia città sia molto piccola, è tuttavia onorabile e basterà a tutti e due.»

Il re appoggiò la penna fissando lo sguardo su un uomo della sua stessa età che, immobile e rispettoso, era in attesa dall’altra parte della stanza.

«Sei sicuro, Josar?»

«Signore, dovete credermi…»

L’uomo si avvicinò con passo rapido e si fermò vicino al tavolo dove Abgar stava scrivendo.

«Ti credo, Josar, ti credo. Sei l’amico più leale che ho, lo sei da quando eravamo bambini. Non mi hai mai deluso, Josar, ma i prodigi che racconti di questo giudeo sono tali da farmi temere che il desiderio di aiutarmi abbia confuso i tuoi sensi…»

«Signore, credetemi, perché solo chi crede nel Giudeo si salva. Mio re, io stesso ho visto come Gesù, semplicemente accarezzando con le dita gli occhi spenti di un cieco, gli ha fatto recuperare la vista. Ho assistito alla scena di un povero paralitico che toccava il bordo della veste di Gesù ed egli con un’occhiata piena di dolcezza lo esortava a camminare. E quell’uomo, tra la meraviglia dei presenti, si alzava, e le sue gambe lo portavano come le vostre portano voi.»

(Traduzione di Jole Da Rin)

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.