Categorie
traduzioni

Traduzione di Wide Sargasso Sea di Jean Rhys (lezione 9)

La difficoltà in questa traduzione era rispettare il miscuglio di inglese standard e creolo che ben rende il litigio tra le due ragazze. La voce narrante riporta con il discorso indiretto le parole di Tia, comprese le parti sgrammaticate (verbi non coniugati, consecutio temporum errata, parti mancanti) e le espressioni colloquiali. 

sardine

Ma dopo una capriola girai un’altra volta e riemersi senza fiato. Tia rise e mi disse che sembrava davvero che quella volta m’affogavo. Poi prese i soldi.

“L’ho fatta” dissi quando riuscii a parlare ma lei scosse la testa. Non l’avevo fatta bene e oltretutto coi centesimi non si comprava molto. Perché la guardavo così?

“Tienili allora, negra imbrogliona” dissi, perché ero stanca e l’acqua che avevo inghiottito mi nauseava. “Ne posso avere di più se voglio”.

Non è mica ciò che sente dire, disse. Sente dire che siamo tutti poveri pezzenti. Mangiavamo pesce sotto sale – niente soldi per il pesce fresco. Quella casa vecchia così piena di buchi, quando piove correte in giro con le calebasse a prender su l’acqua. C’è pieno di bianchi in Giamaica. Bianchi veri, hanno i soldi d’oro. Loro non ci guardavano, nessuno li vede avvicinarsi a noi. I bianchi di una volta adesso sono solo negri bianchi, e i negri neri son meglio dei negri bianchi.

Mi avvolsi nel mio asciugamano rovinato e mi sedetti su una pietra dandole la schiena, tremando di freddo. Ma il sole non riusciva a riscaldarmi. Volevo andare a casa. Mi guardai attorno e Tia se n’era andata. Cercai a lungo prima di riuscire a credere che aveva preso il mio vestito – non la mia biancheria intima, lei non l’ha mai indossata – ma il mio vestito, inamidato, stirato, lavato quella mattina. Mi aveva lasciato il suo e alla fine l’indossai e m’incamminai verso casa sotto il sole cocente con un senso di nausea, odiandola.

(traduzione di Rossella Monaco)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.